Termini e Condizioni

Allegato “Condizioni Generali Di Noleggio”

Indice dei contenuti

  1. TERMINOLOGIA 
  2. NORMATIVA 
  3. CONDIZIONI GENERALI 
  4. UTILIZZO DEL SERVIZIO

4.1 Contratto noleggio
4.2 Obblighi in caso di Incidenti o furti
4.3 Termine Contratto Noleggio
4.4 Obblighi nell’ uso del monopattino dell’ utente

  1. RESPONSABILITÀ DELLE PARTI
  2. PAGAMENTI E CONDIZIONI
  3. INTERVENTO PERSONALE TECNICO
  4. MODIFICHE ALLE CONDIZIONI GENERALI 
  5. DIRITTO DI RECESSI 
  6. PRIVACY
  7. LEGISLAZIONE
  8. SANIFICAZIONE ED IGIENE APPROVAZIONI
  9. SPECIFICA APPROVAZIONE DELLE CONDIZIONI GENERALI

 

 

  1. TERMINOLOGIA

“ESCO” ESCO srl

“Area e Mappa” l’area della città o nazione, l’utente può girare ovunque.

“Utente” la persona fisica o giuridica in possesso dei requisiti indicati nelle presenti Condizioni Generali.

“Carta di Credito” la carta di credito dell’Utente, o del suo garante, i cui estremi sono indicati dall’Utente nel contratto.

“Codice” codice di riconoscimento del Monopattino in formato “QR Code” e/o “numerico” situato su ciascuno Monopattino.

“Condizioni Generali” le presenti condizioni generali di contratto che disciplinano e costituiscono parte integrante e sostanziale di ciascun Contratto, la cui accettazione è obbligatoria per poter fruire del servizio.

“Contratto” il contratto di noleggio tra l’Utente e ESCO regolato dalle presenti Condizioni Generali che ha per oggetto lo svolgimento del Servizio.

“Customer Service” Centro di assistenza che può essere contattato attraverso l’e-mail info@escomobility.it o Tramite la sezione Contatti al sito www.escosicilianmobility.it

“Documento di identità” la patente di guida o la carta di identità o il passaporto i cui riferimenti dovranno essere forniti dall’Utente come richiesto dal contratto.

“Monopattino” il Monopattino ad alimentazione elettrica fornito da ESCO.

“Normativa” le disposizioni normative nazionali e locali vigenti all’utilizzo del servizio, con particolare riferimento al Codice della Strada.

“PENALI” le misure sanzionatorie applicabili agli Utenti in caso di violazione del Contratto, così come indicate nel Prezzi e Condizioni.


“Periodo di Noleggio” il periodo temporale di esecuzione di ciascun Contratto che si estende dalla firma del contratto del Monopattino e che termina con l’effettiva restituzione del medesimo.

“Prezzi e Condizioni” le condizioni economiche di cui all’art. del Contratto.

“Servizio” o “Noleggio” il servizio di locazione dei Monopattini, nonché, i servizi allo stesso accessori o connessi, svolti da ESCO ai sensi del Contratto.

“Sito” il sito web di ESCO, consultabile sulla rete internet all’URL www.escosicilianmobility.it

 

 

  1. NORMATIVA

“Decreto” Decreto Mit del 04.06.2019 (pubbl. in Gazzetta Uff. n. 162 del 12/07/2019) per la definizione delle modalità di attuazione e gli strumenti operativi della sperimentazione della circolazione su strada di veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrica, quali segway, hoverboard e monopattini, ex art. 1 comma 102 Legge 30 dicembre 2018 n. 145 recante “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2019 e Bilancio pluriennale per il triennio 2019-2021”.

“Decreto Milleproroghe” D.L. 162 del 30.12.2019 (convertito in Legge n. 8 del 28.02.2020 - pubb. in Gazzetta Ufficiale n. 51 del 29.02.2020, recante “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 dicembre 2019, n. 162, recante disposizioni urgenti in materia di proroga di termini legislativi, di organizzazione delle pubbliche amministrazioni, nonché di innovazione tecnologica”.

“Legge di Bilancio” le disposizioni normative contenute nella Legge n. 160 del 27/12/2019 (pubb. in Gazzetta Uff. n. 304 del 30/12/2019) con particolare riferimento all’art. 1 comma 75 a mente del quale: “I monopattini che rientrano nei limiti di potenza e velocità definiti dal decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti 4 giugno 2019, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 162 del 12 luglio 2019, sono equiparati ai velocipedi di cui al codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285.” “Codice della Strada” il Decreto Legislativo n. 285/1992 e ss. mm. ii.

 

 

Gli Utenti si impegnano

ad utilizzare il Monopattino all’interno dell’Area, e potranno circolare, in conformità al dettato normativo regolamentante la materia ossia nel pieno rispetto delle disposizioni dettate dal: a) D.lgs. n. 285 del 30/04/1992 (c.d. “Codice della Strada”

- con particolare riferimento a quanto indicato agli artt. 50 e 182 del provvedimento legislativo in parola) e successive modifiche ed integrazioni; b) D.M. 04/06/2019 (c.d. “Decreto Mit” per quanto non espressamente derogato dalle disposizioni successivamente introdotte nel nostro sistema legislativo), c) dall’art. 1, comma 75, della L. 160 del 27/12/2019 (c.d. “Legge di Bilancio”); d) dall’art. 33 bis della Legge n. 8 del 28.02.2020 - pubb. in Gazzetta Ufficiale n. 51 del 29.02.2020, recante “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 30 dicembre 2019, n. 162, recante disposizioni urgenti in materia di proroga di termini legislativi, di organizzazione delle pubbliche amministrazioni, nonché di innovazione tecnologica”.

In particolar modo si segnala che i veicoli oggetto delle presenti Condizioni Generali di Noleggio potranno circolare: i) su strade urbane e piste ciclabili ad una velocità non superiore a 25 km/h; ii) nelle aree pedonali, a patto che la velocità non sia superiore ai 6 km/h; iii) nelle “zone 30” dove vige il limite di velocità di 30 km/h, ad una velocità non superiore ai 15 km/h; iv) su strade urbane ad una velocità massima di 25 km/h e con particolare rispetto a quanto prescritto al comma 9 bis dell’art. 182 C.d.S.. Ad ogni buon conto si richiama l’attenzione degli Utenti sul divieto di oltrepassare i limiti di velocità posti dalla cartellonistica stradale e a tal fine ESCO garantisce che i Monopattini sono dotati di un limitatore di velocità che non consente al veicolo stesso di generare una potenza superiore ai 500 Watt. La circolazione del Monopattino dovrà avvenire nel rispetto delle norme sulla circolazione stradale, dettate in materia dal Codice della Strada (D.lgs. n. 285 del 30/04/1992 e successive modifiche ed integrazioni) al quale specificamente rimanda l’art. 1, comma 75, della Legge 160 del 27/12/2019 (pubbl. in Gazzetta Uff. il 30/12/2019).

A quanto sopra ESCO rammenta, altresì, agli Utenti il contenuto di quanto stabilito dal D.L. 162 del 30.12.2019 (convertito in Legge n. 8 del 28.02.2020 - pubb. in Gazzetta Ufficiale n. 51 del 29.02.2020, recante “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto- legge 30 dicembre 2019, n. 162, recante disposizioni urgenti in materia di proroga di termini legislativi, di organizzazione delle pubbliche amministrazioni, nonché di innovazione tecnologica”) ed in particolar modo del contenuto del comma 75-quater della disposizione sopra menzionata e l’importanza dell’osservanza delle regole di condotta che debbono necessariamente essere rispettate al precipuo fine di muoversi in completa sicurezza.

A tal fine si segnalano le seguenti regole di condotta cui tutti gli Utenti del Servizio ESCO sono tenuti ad uniformarsi nel rispetto del summenzionato art. 75 - quater il quale prevede che: a) i conducenti dei veicoli sono tenuti a procedere in un’unica fila in tutti i casi in cui le condizioni della circolazione lo richiedano e, comunque, mai affiancati in numero superiore a due; b) i conducenti devono condurre il veicolo avendo il libero uso delle braccia e delle mani e reggere il manubrio con entrambe le mani, salvo che per segnalare una manovra di svolta; c) i conducenti di età inferiore agli anni 18 hanno l’obbligo di indossare un casco protettivo che rispetti i requisiti tecnici di idoneità stabiliti dalla normativa esistente; (sul punto si specifica che il casco protettivo non sarà fornito da ESCO la quale non potrà essere chiamata a rispondere né di eventuali danni che il conducente dovesse patire a seguito dell’omesso utilizzo del casco protettivo, né tanto meno dell’inidoneità tecnica del presidio di sicurezza alla disposizioni che ne stabiliscono i requisiti); d) è fatto espresso divieto di trasportare altre persone, oggetti ed animali, oltre che il divieto di trainare veicoli, condurre animali e farsi trainare da altro veicolo; e) è fatto obbligo di indossare il giubbotto o le bretelle auto riflettenti ad alta visibilità da mezz’ora dopo il tramonto durante tutto il periodo dell’oscurità e di giorno qualora le condizioni atmosferiche richiedano l’illuminazione, prevedendosi in caso di violazione sanzioni amministrative comprese tra Euro 50,00 ed Euro 200,00. (Sul punto si specifica che i presidi di sicurezza di cui alla presente lettera non saranno forniti da ESCO la quale non potrà essere, pertanto, chiamata a rispondere né di eventuali danni che il conducente dovesse patire a seguito dell’omesso utilizzo degli stessi, né tanto meno, dell’inidoneità tecnica degli stessi alle disposizioni che ne stabiliscono i requisiti di conformità).

È comunque fatto divieto di circolare su autostrade e strade extraurbane, sulle aree urbane contraddistinte da pavimentazione di tipo pavé ai sensi della Normativa, sia per ragioni di sicurezza degli Utenti che per evitare possibili danneggiamenti del Monopattino. È altresì vietato trasportare altre persone, così come il comma 75 - ter della normativa sopra menzionata introduce il divieto assoluto di utilizzo dei veicoli per tutti i soggetti che siano minori degli anni 14.
Gli Utenti durante l’utilizzo dei Monopattini devono sempre evitare improvvisi scarti, ovvero movimenti a zig-zag, che possono essere di intralcio o pericolo per i veicoli che seguono, precedono o incrociano.
Nel caso di attraversamento di carreggiate a traffico particolarmente intenso e, in generale, dove le circostanze lo richiedano, gli Utenti sono tenuti ad attraversare tenendo il veicolo a mano, così come in prossimità di attraversamenti pedonali. In nessun caso agli Utenti è consentito l’utilizzo del Dispositivo durante la marcia, tanto meno attraverso l’uso di cuffie o auricolari.
I Monopattini sono destinati a essere utilizzati dagli Utenti con postura in piedi e non possono essere dotati di posto a sedere. Quando gli Utenti circolano con i Monopattini nelle aree pedonali, non devono superare la velocità di 6 km/h: a tal fine dovrà essere attivato il limitatore di velocità previsto dall’art. 2 co. 7, secondo periodo, Decreto Mit ed in conformità alla Direttiva CE 2002/24/CE. Quando gli Utenti circolano con i Monopattini sui percorsi pedonali e ciclabili, e nelle zone 30 (o assimilabili alle stesse per caratteristiche tecniche, funzionali e di circolazione), devono conformare il loro comportamento, secondo quanto previsto dalla Legge di Bilancio, alle prescrizioni di cui all’art. 182, del C.d.S. di cui all’art. 377 del D.P.R. 16 dicembre 1992, n. 495, recante regolamento di esecuzione e di attuazione del Nuovo Codice della Strada.

Si richiama, altresì, l’attenzione dell’Utente sul rispetto di quanto prescritto dal comma 9 bis dell’art. 182 C.d.S. il quale prevede che “...da mezz’ora dopo il tramonto del sole a mezz’ora prima del suo sorgere e il conducente di velocipede che circola nelle gallerie hanno l’obbligo di indossare il giubbotto o le bretelle retroriflettenti ad alta visibilità, di cui al comma 4-ter dell’articolo 162...”.

È sempre consigliato l’utilizzo da parte dell’Utente di un casco protettivo. Si applicano le sanzioni previste dal Decreto Legislativo 30 aprile 1992, n. 285 e succ. mod. recante “Nuovo Codice della Strada”.

  1. CONDIZIONI GENERALI

3.1 Il servizio

Il Servizio consente all’Utente di utilizzare il mezzo senza limiti, nel rispetto della legge. L’Utente e ESCO concludono un Contratto di Noleggio al quale sono applicabili le Condizioni Generali vigenti alla data della stipulazione.

3.2 Requisiti per fruire del servizio


L’Utente, per poter firmare il contratto , deve aver raggiunto la maggiore età; ai sensi della Normativa altresì deve aver compiuto almeno 14 anni (“Minore”) nella sola ipotesi in cui il genitore o il tutore legale del Minore stesso: i) abbia firmato il contratto per conto del minore; ii) abbia prestato il proprio consenso; iii) si sia impegnato a supervisionare l’utilizzo del Servizio da parte del Minore; iv) abbia dichiarato e garantito che lo stesso ed il Minore hanno accettato i presenti Termini e Condizioni ed abbia, altresì, garantito di essere pienamente responsabile per ogni infortunio, danno, costo e spesa che possa derivare dall’utilizzo dei servizi da parte del Minore, v) indossare il casco di protezione (ESCO non include questo servizio).
NB: Chi ha età inferiore a 14 anni non può utilizzare i Monopattini né i Servizi ESCO.

  1. UTILIZZO DEL SERVIZIO

4.1 Contratto di noleggio

Il Contratto stipulato tra l’Utente e ESCO si considererà perfezionato al momento della firma del medesimo, con conseguente avvio del Periodo di Noleggio. Si specifica che durante tutto il periodo del contratto la società ESCO trasferisce solo il possesso del bene mentre la proprietà dello stesso resta in capo alla società con la quale ESCO ha stipulato accordi commerciali.

4.2 Obblighi in caso di incidente, danno, difetto o furto

In caso di incidente che coinvolga il Monopattino, o in caso di danno o lesione a cosa o persona derivante dall’uso dello stesso, l’Utente dovrà:


  1. a) arrestare la corsa del Monopattino appena possibile in un’area in totale sicurezza;

  2. b) contattare ESCO attraverso il Customer Service (info@escomobility.it ) per informare dell’incidente/danno/lesione e cooperare fornendo alla stessa tutte le informazioni necessarie richieste da ESCO;
  3. c) denunciare l’incidente/danno/lesione alla Polizia e/o ad altra Autorità di Pubblica Sicurezza, indipendentemente dal fatto che ritenga sia stato causato dalla propria condotta o da quella di un terzo; rimanere sul luogo dell’incidente/danno/lesione, a meno che la Normativa non richieda il contrario, fino a quando:
  1. si è accertato che tutte le persone coinvolte non hanno subito lesioni e, in tal caso, sino all’arrivo dei soccorsi medici;
  2. la Polizia e/o altra Autorità di Pubblica Sicurezza sia sopraggiunta sul luogo dell’incidente e abbia redatto l’apposita relazione;
  3. siano state adottate tutte le misure necessarie per la salvaguardia delle prove e per minimizzare il danno, in collaborazione con ESCO;
  4. il Monopattino sia stato parcheggiato in modo sicuro;
  5. il monopattino è sotto la responsabilità dell’utente per quanto riguarda il furto, smarrimento e per I danni non causati dall’usura.
  6. abbia ottenuto generalità, targhe di veicoli ed altri dati necessari a contattare tutti i veicoli e le persone coinvolte, testimoni inclusi;
  7. abbia ottenuto copia del verbale redatto dalle Autorità.

Nel caso in cui l’Utente non dovesse avere adempiuto anche ad uno solo degli incombenti indicati nelle lettere che precedono, ESCO si ritiene manlevata da ogni responsabilità ed avrà la facoltà di risolvere il Contratto, salva la possibilità di richiedere il risarcimento di tutti i danni subiti, a causa dell’inadempimento degli obblighi da parte dell’Utente, all’Utente medesimo.

In caso di incidente, il Contratto non si considererà terminato fino a quando il Monopattino non sarà debitamente restituito ai sensi delle presenti Condizioni Generali. In caso di danneggiamento di un Monopattino durante il viaggio, l’Utente dovrà segnalare il danno a ESCO non appena sarà possibile farlo in sicurezza, utilizzando gli appositi contatti ( centro assistenza e sezione contatti).

A seconda della portata del danno arrecato al Monopattino, ESCO potrà addebitare all’Utente fino ad un importo massimo di euro 1.200,00. L’Utente dovrà risarcire tutti i danni a carico di ESCO e delle altre parti coinvolte nel sinistro (franchigia contrattuale euro 1.200,00). L’Utente accetta di manlevare e tenere indenne ESCO da ogni e tutte le pretese, richieste, perdite, responsabilità e spese (comprese ragionevoli spese legali) derivanti o connesse, solo nel caso in cui la responsabilità sia presa in carico dall’assicurazione.

A mero titolo esemplificativo, l’Utente sarà tenuto a rimborsare a ESCO le somme relative alle seguenti spese:

  1. perdita o danno al Monopattino, ai relativi accessori, a terzi o a beni di terzi
  2. mancato guadagno subito da ESCO e dovuto all’impossibilità di noleggiare il Monopattino
  3. qualsiasi tipo di addebito imposto dalle Autorità competenti
  4. qualsiasi altro tipo di costo ivi compresi, illeciti stradali, blocco/ rimozione del Monopattino.

In caso di mancato, ritardato o parziale pagamento saranno applicati all’Utente interessi legali. La selezione dell’officina di riparazione e ripristino del Monopattino spetterà esclusivamente a ESCO.
In caso di smarrimento o furto di un Monopattino ESCO durante il viaggio, l’Utente dovrà denunciare l’accaduto alle forze dell’ordine e trasmettere a ESCO il relativo verbale o numero di protocollo fornito dalle forze dell’ordine in sede di denuncia. ESCO adebbiterà all’Utente un importo  per un massimo di euro 800.00. In caso di furto, rapina, o atto vandalico a danno del Monopattino, per l’utilizzo da parte di un Utente, quest’ultimo è tenuto a segnalarlo tempestivamente contattando immediatamente il Customer Service.

4.3 Termine del contratto di noleggio

Il Contratto ESCO si risolverà, a fine contratto automaticamente, solo nel momento in cui l’Utente avrà restituito il Monopattino attuando tutti gli adempimenti.
L’utente può richiedere di estinguere anticipatamente il contratto, che in questo caso è soggetto a penali come indicato nel medesimo.

4.4 Obblighi nell’ uso del monopattino dell’ utente

L’Utente non potrà in alcun modo usare il Monopattino:
1. per il trasporto di merci o persone in violazione della Normativa; per il trasporto di animali; di bambini e/o passeggeri, con o senza compenso;
2. per gare di velocità o competizioni di alcun tipo;
3. In stato di ebrezza, sonnolenza, droghe e quanto altro possa pregiudicare la capacità di guida;
4. per svolgere un servizio di noleggio a terzi, o per qualsiasi altra finalità imprenditoriale;
5. per commettere atti illeciti civili, penali o amministrativi;
6. per compiere atti contrari all’ordine pubblico ed alle norme di pubblica sicurezza, o tenere comportamenti che possano danneggiare l’immagine o la reputazione di ESCO;
7. per trasportare sostanze pericolose, infiammabili, tossiche o simili; armi, esplosivi, materiale radioattivo, batteriologico e simili;
8. per trasportare oggetti con forma, dimensioni o peso tali da pregiudicare la conduzione sicura del Monopattino o da danneggiare parti dello stesso, pedoni, veicoli o altri beni di terzi; in ogni caso è vietato il trasporto di qualsiasi oggetto con peso superiore a 10 Kg;

  1. per il rimorchio di altri Monopattini o di altre Biciclette, persone, veicoli o altri oggetti
  2. oltrepassare il limite di peso trasportabile come descritto dalla scheda tecnica del mezzo.

L’Utente non deve in ogni caso:
1. rimuovere qualsiasi parte anche solo decorativa del Monopattino;
2. smontare, manomettere il Monopattino o eseguire o far eseguire qualsiasi tipo di riparazione o modifica sui medesimi;

  1. lasciare incustodito il Monopattino anche per un breve lasso di tempo o comunque adottare comportamenti o azioni tali da ingenerare il rischio di furto del Monopattino;
    4. rimuovere diritto d’autore, marchi o altri segni distintivi del Monopattino;
    5. riprodurre, modificare, preparare opere derivate basate su distribuire, autorizzare mediante licenza, concedere in locazione, vendere, rivendere, trasferire, mostrare pubblicamente.

 

 

 

  1. RESPONSABILITÀ DELLE PARTI

5.1 Responsabilità di ESCO

L’Utente è nella piena consapevolezza che la responsabilità per il danneggiamento di persone o di beni dell’Utente stesso e/o di terzi nel corso dell’utilizzo del Monopattino è esclusivamente in capo all’Utente.

La responsabilità di ESCO è infatti regolata dalla Normativa. Resta inteso che, nei casi in cui ai sensi della Normativa si configuri una responsabilità di ESCO, la stessa opererà solo qualora l’Utente abbia correttamente espletato la procedura di verifica del Monopattino di cui all’art. 4.5.

ESCO non è responsabile delle perdite subite dall’Utente, ivi comprese, ma non solo, le perdite in termini di profitto.
La responsabilità per il danneggiamento di persone o di beni dell’Utente e/o di terzi, nel corso dell’utilizzo del Monopattino, è esclusivamente in capo all’Utente, così come quella per ogni lesione, danno o perdita che derivi dalla mancata osservanza degli obblighi previsti nei termini o nella Normativa applicabile.

5.2 Responsabilità delle terze parti

5.2.1  ESCO non sarà responsabile per danni di qualsiasi natura che il Cliente / Utente o una terza parte possano subire in alcun modo per l’uso dei Veicoli, non direttamente imputabili a casi di cattiva condotta intenzionale da parte di ESCO.

5.2.2  ESCO non sarà responsabile per l’inadempimento totale o parziale degli obblighi causati da eventi fortuiti o cause di forza maggiore, inclusi atti delle pubbliche amministrazioni, restrizioni amministrative o legali alla circolazione, disturbi, manifestazioni o interruzione delle comunicazioni.

5.2.3  Il veicolo è un dispositivo di trasporto ricreativo. Il cliente / utente dovrà esercitarsi prima di padroneggiare completamente la tecnica. ESCO non sarà responsabile per eventuali lesioni o danni causati dall’inesperienza del Cliente / Utente verso se stesso o verso terzi. Registrando e attivando il Servizio, il Cliente / Utente dichiara, sotto la propria responsabilità, di conoscere e possedere la capacità di guidare il Veicolo in modo sicuro.

  1. CONDIZIONI ECONOMICHE (Prezzi del servizio e Penalità)

Il Servizio ESCO prevede un piano di tariffazione “Dinamica” questo vuol dire che i prezzi potrebbero venire stabiliti di volta in volta, giorno in giorno, ora in ora a seconda dell’aumento o calo della domanda. I prezzi del servizio verranno comunicati tramite tariffario allegato e sottoscritto.

6.1 Penali applicate dal Gestore

  • Danneggiamento del Monopattino per ragioni imputabili all’Utente: sino ad un massimo di € 1.200,00
  • Furto della batteria: €200,00
  • Furto del monopattino fino ad un massimo di €800,00
  • Al momento della sottoscrizione del presente contratto il cliente pagherà la prima mensilità e la restante somma sarà pagata in un numero proporzionato di rate mensili alla durata del contratto ogni 1 del mese.  ESCO emetterà regolare fattura al cliente.
  • Rotture non dovute ad usura da quantificare
  • Danni da quantificare
  • Nel caso in cui il cliente eserciti il suo diritto di recesso entro e non oltre i dieci successivi alla sottoscrizione del presente contratto, la somma versata al momento della sottoscrizione del contratto non verrà in alcun modo rimborsata.  Salvo il diritto di recesso di cui sopra, in tutti gli altri casi di scioglimento anticipato del contratto esercitato dal cliente quest’ ultimo si obbliga a pagare le somme dovute derivanti dal presente contratto. 
  •  Ritardo pagamento: tasso applicato secondo il periodo e la legge del paese in cui è stato stilato il contratto.

Se la carta di credito o carta prepagata, ove ammessa, registrata dal Cliente rifiuta un addebito, ESCO procederà ad effettuare ulteriori tentativi di addebito e, in caso di mancato addebito o addebito rifiutato, ESCO comunicherà il mancato pagamento al Cliente, riservandosi il diritto di sospendere il Cliente dal Servizio fino al saldo di eventuali debiti.

In caso di mancato pagamento o impossibilità di pagamento da parte del Cliente, a causa di incapienza o sforamento del limite del plafond della carta di credito o prepagata comunicata ed ammessa in fase di registrazione, ESCO, in qualsiasi momento, si riserva il diritto di obbligare il Cliente a riconsegnare il Monopattino anche attraverso l’intervento delle forze dell’ordine.

In caso di ritardo a seguito di un esplicito sollecito di ESCO a riconsegnare il Monopattino, al Cliente sarà applicata una Penale per ogni ora di ritardo nell’adempimento della richiesta di restituzione salvo la sospensione e/o la risoluzione del Contratto per grave inadempimento del Cliente.

  1. INTERVENTO DI PERSONALE TECNICO ESCO

Se a causa dell’utilizzo del mezzo da parte dell’Utente non conforme alle Condizioni Generali e/o alla Normativa, ESCO dovesse essere costretta a richiedere l’intervento e/o l’assistenza di un tecnico, l’Utente dovrà rimborsare a ESCO il costo dello stesso. In tali casi, l’eventuale scelta ed intervento del tecnico dovrà essere sempre autorizzata da ESCO.

  1. MODIFICHE ALLE CONDIZIONI GENERALI

ESCO si riserva il diritto insindacabile di modificare le Condizioni Generali e prezzi o per i Contratti futuri in ragione di evoluzioni tecnologiche o di sicurezza o dell’entrata in vigore di nuove Normative. Eventuali modifiche delle condizioni generali del contratto verranno pubblicate nel sito web e nella app di ESCO. Se l’utente, previamente registrato, utilizza il servizio in data posteriore alla pubblicazione della revisione delle Condizioni Generali, la loro accettazione sarà automatica. Se una qualsiasi clausola inclusa nelle presenti Condizioni Generali è dichiarata totalmente o parzialmente nulla o inefficace, tale nullità o inefficacia influenzerà solo detta disposizione o la parte di essa. ESCO si riserva il diritto di nominare una terza parte come noleggiatore, facendone nota all’utente, l’utente non potrà rifiutarsi.

  1. DIRITTI DI RECESSO, SOSPENSIONE DEL SERVIZIO E RISOLUZIONE DEL CONTRATTO
    ’Utente potrà recedere dal rapporto contrattuale con KERI dopo aver adempiuto agli obblighi riguardanti il recesso, nello specifico pagamenti di eventuali penali e restituzione del mezzo. ESCO potrà, in qualsiasi momento, recedere dal Contratto dandone comunicazione scritta all’Utente stesso a mezzo e-mail con preavviso di 5 (cinque) giorni, e potrà sospendere, in qualsiasi momento e senza alcun preavviso, il Servizio dandone comunicazione all’Utente a mezzo e-mail nel caso in cui rilevi violazioni alle Condizioni Generali o alla Normativa.
  2. PRIVACY ED INFORMAZIONI OBBLIGATORIE FORNITE DAL CLIENTE
    10.1 Informazioni generali sulla privacy

    Al fine di eseguire il Contratto di Noleggio, ESCO ha il diritto di raccogliere, elaborare e utilizzare i dati personali dell’Utente, inclusi nome, titolo, data di nascita, indirizzo, indirizzo e-mail, informazioni sulle modalità di pagamento e numero di cellulare, nonché informazioni relative al Contratto di Noleggio, quali il luogo in cui l’Utente inizia e termina il Noleggio e la durata di utilizzo del mezzo per fini promozionali o di analisi interna.

ESCO si obbliga ad utilizzare i dati dell’Utente nel rispetto del regolamento generale sulla protezione dati, n. 679/2016, c.d. GDPR; GDPR (General Data Protection Regulation) in vigore dal 2017.

10.2 Raccolta dei dati tramite dispositivi satellitari (GPS)

I veicoli potrebbero essere dotati di sistemi GPS che consentono di rilevare la posizione esatta del veicolo in qualsiasi momento. Lo scopo dei dispositivi di localizzazione è quello di ottenere, rilevare e prevenire i crimini, analizzare le prestazioni e monitorare lo stato e i movimenti dei veicoli. La raccolta e l’uso di tali informazioni saranno trattati in conformità con le disposizioni dell’Informativa sulla privacy.

  1. CLAUSOLE GENERALI, LEGISLAZIONE E TRIBUNALE COMPETENTE
    Il Contratto ESCO è regolato dalla Normativa.
    ESCO si riserva il diritto di negare l’adesione al Servizio sulla base di sua insindacabile valutazione sulla solvibilità del potenziale Cliente, ovvero sul suo pregresso scorretto operare con ESCO o con qualsiasi altro gestore operante nel settore car/bike/scooter noleggio.

In caso di controversia tra ESCO e l’Utente in merito alle condizioni del Monopattino, ivi compresi danni e difetti esistenti e relativa perizia, ESCO si potrà avvalere di una società specializzata, per determinare le condizioni dello stesso e le eventuali perdite di valore. La perizia sarà vincolante per entrambe le parti del Contratto e queste ne sosterranno i costi nella proporzione determinata dagli esperti. Ciò senza pregiudicare il diritto delle parti di intraprendere eventuali azioni legali presso le autorità competenti.

Qualora ESCO non faccia valere, in una qualsiasi occasione, i diritti e le facoltà ad esso contrattualmente riconosciuti ai sensi del presente Contratto, tale comportamento non potrà in alcun caso essere interpretato come rinuncia ai propri diritti, né impedirà a ESCO di richiedere in un momento successivo il pieno, puntuale e rigoroso adempimento del Contratto all’Utente. L’eventuale nullità e inefficacia di una o più clausole delle Condizioni Generali , anche derivante da modifiche alla vigente Normativa, introdotte con disposizioni della Normativa e/o della Comunità Europea, non inciderà sulla validità del Contratto nel suo complesso. Ove una disposizione sia illegale, invalida o inapplicabile, le parti dovranno sostituire tale disposizione con una legale, valida ed applicabile che abbia, per quanto possibile, un effetto simile.

Il Contratto andrà, in ogni caso, interpretato ed integrato come se contenesse tutte le clausole che consentono di raggiungere, in modo conforme alla legge, lo scopo essenziale perseguito dall’accordo delle Parti.

ESCO potrà cedere o trasferire i presenti termini in tutto o in parte, o i diritti e obblighi nascenti dagli stessi a: una società controllata o collegata, un acquirente del capitale, del business o degli asset o un successore a seguito di fusione.

Per ogni eventuale controversia comunque originata dal Contratto, o allo stesso connessa o da esso derivante, se l’Utente è qualificabile come consumatore ai sensi della Normativa, sarà competente in via esclusiva il Foro del luogo di residenza o del domicilio eletto dell’Utente stesso nel territorio della Repubblica Italiana. In tutti gli altri casi sarà competente in via esclusiva il Foro di Palermo.

  1. SANIFICAZIONE ED IGIENE

All’Utente è consigliato di Detergere e sanificare con acqua e sapone o con detergenti alcolici le parti dello scooter che andrà a toccare (Manopole, campanello, gas, freni ecc); questo per evitare possibilità di contagio da agenti patogeni esterni (Virus e batteri). ESCO non potrà mai essere responsabile di eventuali contagi.

  1. SPECIFICA APPROVAZIONE DELLE CONDIZIONI GENERALI

L’Utente dichiara di aver preso visione e letto attentamente il regolamento del contratto di Noleggio con la società ESCO e accetta tutte le condizioni generali previste.